Dentista
Oculista
Medicina e chirurgia estetica
Otorinolaringoiatria

Laser Lipolisi

Eliminare il grasso senza soffrire? Oggi, grazie all’evoluzione delle tecniche della medicina estetica, questo è possibile!

Il Dott. Angelo Serraglio, Medico Chirurgo specializzato in Medicina e Chirurgia Estetica, ci spiega come sciogliere il grasso donando nuovo vigore alla pelle e rafforzandone la struttura, grazie alla tecnica da lui brevettata: la LASERLIPOLISIÒ. Un trattamento ambulatoriale non invasivo, di breve durata, che non lascia cicatrici. Si tratta di una tecnica che sfrutta le potenzialità di un fascio di luce concentrata emessa dal laser a una determinata frequenza, le cui applicazioni danno risultati ottimi e spesso insperati nei più svariati distretti corporei, proprio grazie alla grande potenza che concentra anche nelle zone più piccole ed all’effetto lifting che si ottiene attraverso l’ azione termica emessa dalla punta del laser a 360° (effetto joul), che determina un’evidente retrazione del tessuto cutaneo sovrastante. “È un intervento che si esegue in anestesia locale in regime di day – hospital che, oltre ad eliminare i tanto odiati cuscinetti adiposi, permette di migliorare tutte quelle zone corporee già trattate con metodi tradizionali, dai risultati poco soddisfacenti”.

LA TECNICA

Viene immessa una fibra ottica collegata al laser nell’accumulo adipose, attraverso una minuscola incisione e grazie all’impiego di una cannula molto sottile, manovrata con movimenti leggeri. Se con la liposuzione tradizionale la dimensione delle cannule è di 4 mm, per la LASERLIPOLISI lo spessore è soltanto di 1 millimetro, il che significa che non sono richiesti punti di sutura. L’energia del laser distrugge le cellule grasse (adipociti), che si sciolgono e il grasso liquefatto fuoriesce dal piccolo buco dove la cannula è stata inserita. Il chirurgo provvede, quindi, alla rimozione della sostanza oleosa, consentendo al paziente di visualizzare i risultati immediatamente. Il grasso residuo che rimane in circolo, viene assorbito dal corpo ed eliminato dal sistema linfatico.

Alla fine del trattamento viene applicata la medicazione ed il paziente è pronto per tornare alle normali attività quotidiane. La durata dell’intervento ambulatoriale, dipende da quali zone vengono trattate e dalla quantità del grasso da asportare: solitamente addome ed interno ginocchia richiedono al massimo cinquanta minuti.

I TEMPI DI RECUPERO DEL PAZIENTE

Il paziente viene medicato e può tornare tranquillamente a casa, per riprendere la normale routine al massimo dopo 48 ore.

DURATA DELL'INTERVENTO

Questo dipende, chiaramente, dalla zona trattata e dalla quantità di grasso da eliminare. Solitamente addome e interno ginocchia richiedono al massimo cinquanta minuti.

PUO' SOTTOPORSI CHIUNQUE A QUESTO TIPO DI INTERVENTO?

Prima di sottoporsi all’intervento, si effettua una visita per stabilire le zone da trattare e si richiedono degli esami per valutare se il paziente è idoneo al tipo di trattamento.

QUALI ZONE SI POSSONO TRATTARE?

Grazie all’utilizzo della fibra ottica laser sottile (meno di un millimetro), si può trattare qualsiasi zona del corpo: doppio mento, braccia, cosce interne ed esterne, addome, ginocchia, fianchi e anche la ginecomastia maschile.

IL MANTENIMENTO

Il paziente farà dei massaggi linfodrenanti che favoriscono la riduzione del gonfiore dovuto all’intervento.

I RISULTATI SONO PERMANENTI?

I risultati sono in continuo miglioramento fino a quattro mesi dopo e sono permanenti in quanto il nostro corpo ha un numero complessivo di cellule che, se eliminate, non si riproducono.
Naturalmente consiglio a tutti una vita sana, ovvero mangiare in modo corretto, fare attività fisica e bere almeno due litri d’acqua al giorno.

Guarda la video intervista di “BERGAMO TV” sulla Laserlipolisi del Dott. Angelo Serraglio 


Alcuni interventi di Laserlipolisi Donna



Laserlipolisi Uomo

Ginecomastia uomo mediante l’utilizzo della Laserlipolisi