Dentista
Oculista
Medicina e chirurgia estetica
Otorinolaringoiatria

Otorinolaringoiatria


L’ otorinolaringoiatria, in analogia con le altre specialità chirurgiche, si sta dirigendo verso metodiche operative sempre più conservative con endoscopi, microscopi e laser.

I vantaggi per un minor utilizzo del bisturi sono molteplici: nessuna cicatrice esterna o sequela estetica, ospedalizzazione abbreviata ( alcune procedure sono effettuabili in day surgery, alcune richiedono 1-2 giorni di degenza), minore o assente dolore post-operatorio, tecniche chirurgiche assolutamente più precise e rispettose dell’anatomia e della fisiologia dell’organo.

Da ultimo la possibilità di effettuare visite di controllo post-operatorie sempre più accurate e tempestive nell’ evidenziare eventuali persistenze o recidive di malattia, sequele chirurgiche sfavorevoli e nel monitorare il corretto processo di guarigione

Endoscopia: grazie all’impiego di nuove tecnologie endoscopiche la diagnosi ed il follow-up delle patologie testa-collo sono sempre meno invasive. E’ infatti possibile esplorare, con nessun discomfort per il paziente, ogni “angolo” delle vie aereo-digestive superiori, con una notevole precisione diagnostica ed in pochi minuti. E’ particolarmente utile per la valutazione dei pazienti in età pediatrica che notoriamente male sopportano un “classico” esame obiettivo ORL.

Esame audoimetrico: esplora la soglia uditiva nelle differenti frequenze del suono.

http://www.lucapianta.com/